Fondazione Mariele Ventre

Bando

La Fondazione Mariele Ventre di Bologna bandisce la seconda edizione del Concorso Internazionale per Direttori di Coro "Mariele Ventre".

Regolamento

1.--Il concorso è aperto ai direttori di coro di entrambi i sessi, i quali alla data del 10/07/2003 non abbiano ancora compiuto il 40mo anno di età.

2.--La domanda di partecipazione al concorso, redatta in apposito modulo, va indirizzata, tramite raccomandata dall'Italia, o altra forma postale dall'estero, alla FONDAZIONE MARIELE VENTRE di Bologna, Largo Mariele Ventre n. 3 - 40100 Bologna (ITALY) entro il 10.07.2003, data di scadenza del bando. Farà fede il timbro postale.

La domanda deve contenere:

a.--dati anagrafici dell'interessato;

b.--indirizzo, numero telefonico ed eventuale e-mail;

c.--curriculum degli studi e dell'attività musicale (l'attività di direttore di coro deve essere corredata dalla dichiarazione del coro o dell'associazione/ente musicale), videocassetta di un'esecuzione effettuata dal candidato quale direttore di coro;

d.--ricevuta dell'avvenuto pagamento della tassa di iscrizione di euro 50,00 sul C/C Postale n. 28097400 intestato a: Fondazione Mariele Ventre, Largo Mariele Ventre n. 3 - 40125 Bologna (ITALY) causale: CMV 2003.

3.--La domanda d'iscrizione al concorso implica l'accettazione del regolamento, il pagamento della tassa d'iscrizione, delle caratteristiche delle prove, del repertorio e del calendario.

4.--L'accettazione della domanda è ad esclusiva discrezione della commissione, che esaminerà le singole domande, individuando i concorrenti ammessi nel numero massimo di 12; gli ammessi ne verranno informati entro il 31/07/2003.

Per gli ammessi al concorso è previsto l'alloggio gratuito a Bologna.

5.--Non possono partecipare al concorso i vincitori di uno dei premi delle passate edizioni.

6.--Per ogni controversia è competente il Foro di Bologna.

Concorso

1.--Il concorso si svolgerà dal 9 al 12 ottobre 2003 presso l'Aula Absidale di S. Lucia, Via de' Chiari, 23 Bologna e si articolerà in due fasi: preliminare e finale.

2.--I candidati saranno ammessi alle prove in ordine alfabetico. La lettera iniziale sarà estratta a sorte. Il calendario delle prove preliminari sarà comunicato ai candidati ammessi tramite raccomandata entro il 31 luglio 2003.

3.--La fase preliminare prevede l'esecuzione di tre brani estratti a sorte dal candidato, uno per ognuno dei tre periodi storici previsti nel repertorio.

4.--Ogni concorrente ha a disposizione 15' per una breve prova, prima dell'esecuzione.

5.--La fase finale prevede l'esecuzione di tre brani estratti a sorte dal candidato, uno per ognuno dei tre periodi storici previsti nel repertorio; questa fase prevede la partecipazione di un massimo di 5 concorrenti, che hanno una breve prova di 15' per ogni brano prima dell'esecuzione.

6.--La prova sia della fase preliminare sia della fase finale consiste nell'esecuzione di tre brani estratti a sorte un'ora prima dell'inizio del concorso: ogni concorrente eseguirà tre sorteggi, uno per ciascuno dei tre periodi (Rinascimentale-Barocco, Romantico, Moderno-Contemporaneo).

Per il periodo Rinascimentale-Barocco ogni concorrente dirigerà il coro "Ad Libitum" di Siviglia.

Per il periodo Romantico ogni concorrente dirigerà il coro "Capella Cracoviensis" di Cracovia.

Per il periodo Moderno-Contemporaneo ogni concorrente dirigerà il "Coro Euridice" di Bologna.

Premi

1.--Saranno assegnati tre premi, a giudizio insindacabile della Giuria, intitolati a Mariele Ventre; rispettivamente di euro 5.200,00 + coppa d'argento della Presidenza della Repubblica Italiana per il vincitore primo classificato, euro 2.600,00 per il secondo classificato, euro 1.600,00 per il terzo classificato.

2.--I tre primi classificati dovranno partecipare gratuitamente al concerto finale che si terrà a Bologna il 12 ottobre 2003, pena l'annullamento del premio.

Lingue

Le lingue ufficiali del concorso sono l'italiano e l'inglese. Sono ammesse anche le lingue francese, tedesca e spagnola previo avvertimento da parte dei candidati.

Disposizioni finali

1.--I vincitori rinunciano a qualsiasi compenso per l'eventuale registrazione o per trasmissioni effettuate da enti televisivi pubblici o privati.

2.--In caso di forza maggiore, la Fondazione si riserva di apportare eventuali modifiche al presente regolamento.

3.--Il materiale inviato per l'ammissione al concorso non viene restituito.

Fondazione Mariele Ventre - Largo Mariele Ventre, 3 - 40125 Bologna, Italia - tel.: 051 4299009 - cell.: 334 9137316 - fax: 051 3512689 - e-mail: fondazione@marieleventre.it - Codice Fiscale: 91156460379 - P. IVA: 01925091207